Pontinia Calcio: Ieri assente il tecnico Ubaldo Cocco che è diventato papà per la seconda volta. L'analisi è del suo secondo Riccardo Soave.

13.09.2021 09:14 di Paolo Annunziata   vedi letture

Un'assenza più che giustificata quella di ieri del tecnico del Pontinia Calcio Ubaldo Coco. la notte tra sabato e domenica è nata la bellissima Nicole. Una vittoria dedicata dalla squadra tutta per il loro tecnico e la sua famiglia. E così senza clamori il Pontinia vola agli ottavi di finale, impensabile alla vigilia di questa manifestazione. Una vittoria ottenuta in terra ciociara che poteva essere più rotonda. A parlare è l'allenatore in seconda Riccardo Soave.

" La squadra ha fatto una grande partita - esordisce così Riccardo Soave - primo tempo perfetto. La squadra ha corso tantissimo, in attacco siamo andati alla grande. Il primo tempo lo potevamo chiudere sul tre a zero. Non credevo ai miei, Cisse, Malandruccolo e Aquilani non lì prendevano andavano al triplice della velocità. Anche nella ripresa pronti e via altre due palle gol clamorose fallite. Poi è arrivato il calcio di rigore per loro, e abbiamo un pochino sofferto. Soprattutto gli under hanno fatto una partita coraggiosa in trasferta per loro non è mai semplice. Ripeto il risultato poteva essere più rotondo, l'unica pecca i diversi gol sbagliati, questo non deve più succedere, perchè nel calcio può succedere sempre di tutto. Negli ultimi dieci minuti abbiamo sofferto, loro buttavano palloni in area, per provare a essere pericolori, le partite bisogna chiuderle, per non avere nessun rammarico al triplice fischio. Siamo contenti per aver centrato gli ottavi di finale, ci davano tutti fuori già dal primo turno, visto che i pronostici erano tutti per la Vis Sezze, e nvece anche in quella circostanza abbiamo fatto una grande partita, con una vittoria più che meritata. Adesso dobbiamo pensare a lavorare in proiezione campionato, perchè quello è il vero obiettivo. Con le sei retrocessioni non sarà assolutamente semplice".