Vis Sezze: Giuseppe Caruso il portiere para rigori." Conosco molto bene Gazzi, sapevo dove avrebbe calciato".

Hhhhh
20.10.2020 10:19 di Paolo Annunziata   Vedi letture

E' stato l'eroe della gara Primavera Aprilia - Vis Sezze. Parliamo dell'estremo difensore rossoblù, Giuseppe Caruso. C'è tanto di lui nei tre punti portati a casa dalla Vis Sezze. Una doppia parata sul calcio di rigore calciato da Gazzi, ha permesso il blitz e portato la Vis Sezze al comando della classifica. 

" Sono veramente contento per la - dice Giuseppe Caruso - della prestazione di domenica. Ci tenevo tanto a questa partita, sono nato ad Aprilia e gestisco una palestra proprio al Centro Sportivo Primavera, Quindi una squadra che conosco molto bene, a cominciare dal capitano Gazzi,so come calcia i rigori, e così ho indovinato la traiettoria e ho parato il rigore, ma non è finita qui, perchè sulla respinta il pallone è tornato sui piedi di Cioè che ha tirato in porta e ho fatto una seconda parata. Sono contento perchè avevo procurato io il calcio di rigore. Diciamo che sento mia questa vittoria".

Una vittoria che vi ha lanciato al comando della classifica.

"Calma, ci sono squadre che devono recuperare delle partite, stare al comando è bello, ma siamo solo alla quarta giornata, è chiaro che questa settimana il primo posto in classifica ce lo godiamo.Questa sarà una stagione tutta particolare. Noi dobbiamo continuare a giocare partita dopo partita senza andare troppo lontano con il pensiero. Ora la concentrazione è destinata tutta alla partita di domenica quando affronteremo in casa la Pro Cisterna. Una squadra che deve recuperare ancora due partite. Una grande squadra da affrontare con le molle. Conosco molto bene Bencivenga, Scacchetti e Formato, con loro ho giocato insieme . Vogliamo battere il Cisterna per " vendicare" calcisticamente l'eliminazione dalla Coppa Italia. E soprattutto per continuare quel discorso che abbiamo iniziato dal primo giorno di preparazione. A Sezze sto benissimo, è il mio secondo anno che vesto questa maglia, c'è una società sana, seria e solida, ed è veramente difficile trovarne in giro".