La Juniores d' Elite della Virtus Faiti è la prima a scendere in campo. Daniele Favaretto " E' dal 14 dicembre che siamo fermi".

24.01.2022 12:25 di Paolo Annunziata   vedi letture

La Juniores d' Elite della Virtus Faiti è la prima formazione pontina a scendere in campo. Domani si gioca il primo recupero per la formazione del tecnico Maurizio Pinti, che compresa quella di domani deve recuperare ben quattro partite. Un ritorno in campo in casa della Pro Calcio Roma. 

" Ritorniamo a giocare una partita - dice il responsabile Daniele Favaretto - dopo 40 giorni esatti, visto che siamo fermi dal 14 dicembre. C'è grande curiosità per come andrà a rispondere la squadra dopo questo stop. Da un paio di settimane stiamo lavorando al completo, ci manca solo l'attaccante ex Nettuno Contarino, ancora in quarantena. Il tecnico Maurizio Pinti? Ha dato serenità e sicurezza alla squadra, lavora molto bene, è stata una piacevole sorpresa, visto che non lo conoscevo. Il nostro obiettivo deve rimanere sempre quello della salvezza. Domani avremo a disposizione il centrocampista Molinari classe 2003, ex Latina Primavera, che scende dalla prima squadra. Vogliamo iniziare questa ripresa della stagione, con un risultato positivo. Per noi giocare a Roma è sempre complicato. Hanno squadre super attrezzate, loro hanno più scelte, come vediamo anche quest' anno la stanno facendo da padrona. Andiamo a giocarci questa partita senza alcun timore reverenziale, non abbiamo nulla da perdere. La nostra salvezza deve passare per le partite casalinghe, Ma portare punti ande dalle trasferte è importante. Da domani il campionato entra nel vivo, e la Virtus Faiti vuole esserci". 

Foto Francesco Mennella