Alessio Ricci " A Montello sono stato bene, adesso voglio vincere con il Real Marconi Anzio"

01.02.2021 12:59 di Paolo Annunziata   Vedi letture

L'estremo difensore Alessio Ricci da voce allo spogliatoio della Real Marconi Anzio, dopo la bella esperienza vissuta a Borgo Montello dove è stato il capitano. Nonostante il momento delicato il sodalizio anziate non molla. Partenza al fulmicotone, su tre gare due vittorie e una gara rinviata per Covid. La vittoria contro la corazzata Vis Aurelia aveva confermato l'ottima campagna acquisti.

" L' obiettivo fin dall' inizio - dice Alessio Ricci - era quello di provare a vincere il campionato. Sono tre mesi che siamo fermi, il momento è difficile per tutte le società La speranza è quella di ripartire anche giocando dolo il girone di andata, ma la vedo molto dura, anche se la speranza è l'ultima a morire.Il ricordo di Montello è bellissimo. Un grande borgo, una grande società. ma qui al Real Marconi Anzio lo è ancora di più. Una società che ci ha messo tutto a disposizione, grande professionalità, che non ha nulla a che vedere con il campionato di Prima categoria. Da parte nostra c'è una grandissima voglia di ricominciare, siamo sempre carichi, e se si dovesse ripartire ci faremo trovare pronti. Dopo mesi e mesi di stop aspettiamo le decisioni da parte di chi comanda il calcio. Ci dovranno essere tutte le condizioni. A noi giocatori ci manca tanto la partita, gli allenamenti, il contatto fisico, le tensioni dei 90 minuti, la gioia e le delusioni che solo il campo di può dare. Ripeto ad Anzio mi sto trovando bene, ho trovato un gruppo di ragazzi speciali.La speranza è quella di ricominciare, ma i problemi sono veramente tanti. A Borgo Montello sono stato bene, ma adesso voglio vincere con il Real Marconi Anzio".