Antonio Fieramonti" Credo tanto in Filippo Di Marco. C'è un progetto importante. Adesso devo solo lavorare".

24.11.2020 17:56 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Scuola Polisportiva Carso. Portiere classe 2002 dove ha vinto un campionato d' Elite e vice campione d'Italia con la Rappresentati Regionale. E' uno dei giovani dove il direttore sportivo Filippo Di Marco ci sta lavorando tanto. Lui è Antonio Fieramonti. 

" Ho fatto tre anni - dice Antonio Fieramonti - splendidi alla Polisportiva Carso dove sono cresciuto tanto. Poi sono passato al Savio anche lì bellissima esperienza. Poi il salto a Siena in C dove ho fatto la Berretti, prima del Covid ho fatto sei mesi con il Latina. Poi ho incontrato Filippo Di Marco che già conoscevo. Mi ha fatto ritrovare la voglia di giocare al calcio e tante motivazioni. Filippo Di Marco è una persona onesta, che in questo mondo non se nè trovano tanti. Sono a Cori per lui, ho tanta fiducia sul suo lavoro. Da quando lui mi segue, sono ritornato calciatore, per me Filippo Di Marco è stato fondamentale. La Pro Cori calcio per me è un trampolino di lancio, credo in questo progetto,e per questo ho fatto delle rinunce importanti, come andare a giocare i Friuli in serie D. Ho piene fiducia in Filippo Di Marco, adesso vogliamo vincere il campionato con questo Cori. Ci sono tanti progetti alle spalle per questo mi sono affidato all' Agenzia di Filippo Di Marco".

Come nasce questo ruolo da portiere.

" E' stato il primo e unico ruolo che ho scelto. Il mio idolo era Gianluigi Buffon, e così quando avevo quattro anni e mezzo decisi di fare per sempre il portiere. Adesso c'è tanta voglia di ritornare in campo, non voglio perdere questo anno. Per questo sto lavorando sodo. Lo ripeto credo tanto in Filippo Di Marco, rifiutando delle proposte. Per me lui è la persona giusta, perchè è uno pulito e ama tanto il calcio. A Cori ho trovato una grande professionalità che non è da Prima Categoria. Dirigenti nonostante la pausa sempre presenti al campo".

Adesso cosa fai la domenica?

La domenica mi sto divertendo giocando a PADEL con i miei amici. E' uno sport che ti tiene in forma anche a livello mentale, perchè devi stare sempre concentrato. Con Filippo Di Marco vedo un futuro roseo".