D.B. Gaeta: Il diesse Gabriele Lentini" Gli assembramenti ci sono sui mezzi pubblici e nelle scuole, non nel calcio".

16.01.2021 15:48 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Arriva anche il pensiero del direttore sportivo della Don Bosco Gaeta, Gabriele Lentini. 

" Purtroppo dai numeri - afferma Gabriele Lentini - in crescita dei contagi non ci sono grandi possibiltà di ritornare a praticare lo sport più bello al mondo, il calcio. Come sempre c'è molta incoerenza. Diventiamo zona arancione ma ho letto che nel cinquanta per cento dei casi si rientra a scuola.Secondo me questo è inammissibile, questo è un boomerang perchè ci saranno assembramenti sui mezzi di trasporto e nelle scuole, scusate lo sfogo, me certe situazioni sono veramente imbarazzanti. Ho letto l'intervista che hai fatto al direttore sportivo Filippo Di Marco. La penso come lui, voglio essere ottimista fino alla fine, ci credo perchè lo sport è salute. Per quanto riguarda la Don Bosco Gaeta continuiamo ad allenarci da casa, i ragazzi stanno seguendo nei minimi particolari il lavoro consegnato dal professor marciano e dal tecnico Medina. E' davvero un peccato, perchè sono sicuro che quest'anno il campionato di Prima Categoria sarebbe stato equilibrato e ricco di sorprese fino alla fine, con partite avvincenti. Spero che qualcosa si muova il prima possibile, affinchè tutti i sacrifici fatti non siano vanificati".