Don Bosco Gaeta: il tecnico Medina " La domenica senza calcio è brutta. Adesso pensiamo al Castelforte"

21.10.2020 17:14 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Ha ripreso gli allenamenti la Don Bosco Gaeta dopo la sosta forzata di domenica scorsa.

" E' stata una domenica - dice il tecnico Giuseppe Medina - così come lo è stato l'allenamento di venerdì, una rifinitura che praticamente non c'è stata, visto che sapevamo che non dovevamo giocare la gara con lo Scauri Marina. E' stato un weekend dedicato alla famiglia, e sintonizzati su tuttocalciopontino per seguire i risultati. Ti devo fare veramente tanti complimenti per quello che sei riuscito a mettere in piedi. Senza il tuo sito ci sarebbe un silenzio totale sui nostri campionati. Anche la seconda giornata ha fatto capire quanto sia equilibrato questo campionato, tutte le partite saranno combattute".

Come vive la Don Bosco Gaeta questo momento particolare?

" Per quanto concerne il Covid stiamo vivendo un momento particolare.Comincio a notare la preoccupazione dei giocatori. Alla Don Bosco Gaeta lavoriamo tutti, non ci possiamo permettere nessun tipo di quarantena. Stiamo facendo un enorme sforzo per attuare tutto quello che impone il protocollo e far si che ci si possa allenare e giocare in sicurezza. Bisogna assolutamente non abbassare la guardia e continuare in questi atteggiamenti positivi affiinchè il settore calcio e lo sport in generale possa continuare. Certo tra i ragazzi vedo una certa preoccupazione, qualcosa sta cambiando. Adesso dobbiamo rimanere concentrati sulla partita di domenica che giocheremo in casa contro il Castelforte. Una delle squadra accreditate alla vittoria finale. Una rosa composta dalla maggior parte di elementi che hanno fatto la Promozione fino a poco tempo fa. Ci aspetta un impegno difficile, ci stiamo preparando per affrontarlo al meglio. Sono sicuro che sarà una bella partita e che non mancheranno i gol".