FC Agora: Il tecnico Libertini " L' impressione iniziale è buonissima. Domani partita in famiglia".

11.09.2020 13:59 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Anche in casa dell' FC Agora si continua a correre e a sudare. In questi primi giorni i ragazzi stanno lavorando con il preparatore atletico Andrea Pellicciotta. Sempre sotto lo sguardo attento del tecnico Giovanni Libertini ( foto di Francesco Mennella). 

" Sono rimasto senza - dice il tecnico Giovanni Libertini - parole. Il professor Pellicciotta è un vero professionista. In tanti anni non ho mai visto esercizi del genere. La cosa ancora più bella che i ragazzi lo seguono con grande applicazione. La prima impressione è buonissima. Siamo un'ottima squadra con giovani ed esperti di qualità. Vogliamo provare a stare nella parte sinistra della classifica, l'obiettivo è completamente diverso rispetto allo scorso campionato, così come per altre squadre. Tutte si sono rinforzate con giocatori importanti, in primis il sud pontino. Il girone, aspettiamo con trepidazione quello che deciderà il presidente Zarelli, questo per avere una percezione sicura. Il mio pensiero è che le pontine verranno divise. Un blocco su Roma sud e il litorale tirrenico e le altre con quello ciociaro. Questo solo per una scelta chilometrica, poi ci adegueremo a quello che sarà il raggruppamento. In entrambi i gironi ci saranno squadre attrezzate. Delle pontine vedo bene l' Atletico Pontinia, avevano costruito la squadra per la Promozione. Sarà sempre la solita Prima categoria, dove la classifica sarà equilibrata fino alla fine. Ritornando all' Agora - continua Libertini - domani faremo la prima partita in famiglia. Ho 24 giocatori e quindi lì voglio vedere bene giocando tra di noi. Poi dalla prossima settimana cominceremo una lunga serie di amichevoli, nè abbiamo organizzate ben sette. Inizieremo con il San Michele, Nettuno, Amatori Latina, queste la prossima settimana. La squadra sta crescendo giorno dopo giorno, sono veramente contento per come stanno rispondendo i ragazzi, nessuno si sta tirando indietro".