FC Agora: Piero Raja " Non sarà semplice riportare motivazioni, ma i tecnici Libertini e Marco Ciaramella sono dei numeri uno".

05.12.2020 13:59 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Anche in casa Agora è tutto fermo. A parlare è il Direttore Generale Piero Raja.

" Questo non è un bel periodo - dice Piero Raja - e per la nostra passione che è il calcio. Ma siamo consapevoli che le priorità sono altre. Certo, non vediamo l'ora di tornare in campo, questo perchè significherebbe che la pandemia è sotto controllo. In questo momento i ragazzi hanno un programma individuale strutturato dal prof. Andrea Pellicciotta. E' chiaro che ci rendiamo conto che allenarsi sempre da soli e senza pallone non sia semplice e divertente. Comunque l'aspetto fisico non mi preoccupa, perchè penso che quando si ricomincerà ci sarà il tempo di effettuare per lo meno una mini preparazione, e l' FC Agora è in buone mani. Il difficile sarà ritrovare la quotidianità , la concentrazione sul lavoro e soprattutto le motivazioni. Ma su questo i nostri tecnici Giovanni Libertini e Marco Ciaramella sono dei numeri uno. Sulla formula con cui si potranno portare a termine i campionati è molto difficile esprimersi, dipenderà molto dai tempi che ci saranno a disposizione. Certo che per il campionato di Prima Categoria è impensabile giocare durante la settimana. Domenica prossima, nel rispetto delle normative e con tutte le precauzioni del caso, abbiamo organizzato con i ragazzi un saluto conviviale natalizio. Questo per vivere e respirare quello spirito di gruppoche è la parte che ci manca di più in questo momento".