Gabriele Lentini " Fermare il nostro calcio è una buffonata. Allenamenti privi di contatto, non scherziamo".

27.10.2020 15:15 di Paolo Annunziata   Vedi letture

E' molto contrariato il direttore sportivo della Don Bosco Gaeta Gabriele Lentini, su questo stop del calcio dilettantistico.

" Il corona virus non lo abbatti fermando il calcio - dice Gabriele Lentini - dilettantistico. Vogliamo parlare di allenamenti privi di contatto? Una cosa veramente ridicola. E' una vera buffonata, il calcio è salute. Io avrei continuato su questa linea di protocollo, che tutte le società spendendo dei soldi stavano portando avanti. La fonte principali del virus sono i servizi pubblici, metropolitane e treni regionali. Tutto l'ambiente calcio dalla serie D a scendere hanno dimostrato la loro serietà. Tutte si sono adoperate per iniziare la stagione, le società hanno confermato le loro garanzie, non capisco questo passo indietro. Adesso il campionato dovrà ripartire quando si saranno recuperate le partite da giocare, per iniziare con classifiche ufficiali. Dopo il 24 novembre farei ripartire le squadre che devono recuperare le partite, e si possono recuperare. Con il Covid ci dobbiamo convivere e combatterlo e non ci dobbiamo abbattere. Senza lo sport, senza il calcio è la fine"