Hermada: Sacchetti " Se non ci saranno ripescaggi, il rammarico sarà tanto e non è giusto".

26.05.2020 09:50 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Anche in casa Hermada le voci che girano non fanno certamente sorridere il Team Manager Daniele Sacchetti. Comunque lui è sereno, anche perchè la storia del sodalizio è di quelle che portano punti. A cominciare dal settore giovanile che in cinque anni ha raggiunto grandi risultati.

" Anche sul campo i risultati ci danno ragione. In 21 gare 15 vinte, cinque pareggi e una sconfitta con il Vodice Sabaudia. 60 gol fatti e 24 gol presi. I scontri diretti ci sono favorevoli abbiamo vinto a Montenero, vinto con l' Atletico Pontinia, vinto con il Montello e pareggiato con il Nuovo Latina. Il campionato non è finito per una nostra mancanza. Credo che il Comitato Regionale prenderà la decisione più giusta ed anche la più sofferta. Per noi il rammarico è grande perchè avevamo allestito una squadra competitiva e affiatata che poteva ancora regalare tante soddisfazioni a tutto il borgo. Lo conferma l'unica sconfitta in 21 gare, e con i scontri diretti tutti a nostro favore. La squadra aveva trovato il ritmo giusto in vista del gran finale. Adesso questi ragionamenti non servono a nulla e sarà corretto allinearsi a quanto deciderà la Federazione. Prendiamo atto di quanto era nell'aria già da tempo, ci faremo trovare pronti per gestire un presente pieno di difficoltà e un futuro al momento ricco di incognite. Una stagione quella futura che ci auguriamo con tutto il cuore di poterla disputare in Promozione, perchè l'abbiamo meritato. Adesso è tutto in alto mare, siamo pronti per fare domanda di ripescaggio, aspettiamo con grande serenità il 6 giugno".