Buon compleanno a Luigi Di Giorgio, per i suoi primi 40 anni. La carta d' identità per lui non conta.

13.01.2022 10:52 di Paolo Annunziata   vedi letture

Soffia sulle sue prime 40 candeline. Buon compleanno a Luigi Di Giorgio. Ad ogni compleanno gli chiediamo quando attacca gli scarpini al chiodo, lui risponde fino a quando mi diverto e sto bene, gioco. Quando il calcio ce l ' hai nel sangue la carta d' identità te la puoi anche dimenticare a casa. Oggi si sta divertendo a Maenza, insieme a Luccone formano una gran bella coppia per la categoria.

" Ancora mi diverto a giocare - dice Luigi Di Giorgio - fino a quando sto bene e il fisico regge, non ho nessuna intenzione di smettere. Il calcio è stata la mia prima passione da bambino. Fino a quando starò bene, continuerò a giocare, è chiaro che la categoria adesso non mi importa più. A Maenza ho trovato una buona società e sto vicino a casa. Mi sto trovando bene, speriamo di scende quanto prima in campo per continuare e finire la stagione. Cercheremo di recuperare più posizioni possibili in classifica, per mettere le basi per un futuro da protagonisti". 

Buon compleanno a Luigi Di Giorgio, neanche questa volta niente scarpini al chiodo.