Il tecnico Gianluca Campo " Servirà il vaccino obbligatorio prima delle competizioni. Senza Green Pass non si viene al campo".

01.08.2021 12:38 di Paolo Annunziata   vedi letture

La pandemia ancora non è stata sconfitta. Anzi, i dati degli ultimi giorni cominciano a preoccupare di nuovo. nel pianeta del calcio dilettantistico il rischio di fermarsi ancora una volta comincia ad aleggiare. Questo il pensiero del tecnico Gianluca Campo. 

Mi auguro di tutto cuore afferma il tecnico Gianluca Campo - che si ritorni alla normalità. Ma da questo che stiamo sentendo in questi giorni il pericolo di una nuova pandemia è dietro l' angolo. Dico che quando riprenderanno le preparazioni tutti e dico tutti dovranno aver fatto la seconda dose. Dagli staff tecnici agli allenatori e a tutti i giocatori. Giocatori che se non hanno la doppia vaccinazione non devono andare al campo. Senza Green pass si rimane a casa. Altrimenti da questa situazione non se nè esce più. Dobbiamo ripartire ma se poi aumentano i casi e sospendono tutto come queste ultime due stagioni allora stiamo punto e a capo, così non potrà andare bene. E' vero che ora siamo sulla scia degli Europei vinti, però vedo ancora tanti giovani che fanno assembramenti e senza mascherina, ed ecco che sono tantissimi i ragazzi dai 26 anni a salire contagiati. Il virus è ancora più presente, questa variante Delta è pericolosa. Così rischiamo di rimanere ancora a casa e senza giocare. Bisogna dare un ulteriore stretta e rendere obbligatorio il Green pass, ripeto soprattutto per i ragazzi che tra poco cominceranno ad affollare i mezzi pubblici . Serve un'azione risolutiva. A breve questa situazione diventerà un bel campanello d'allarme che non dobbiamo ignorare".