L' intervista.....con DARIO PIETROSANTI

17.06.2022 18:58 di Paolo Annunziata   vedi letture

Ci troviamo a Pontinia presso il locale "  La Bottiglieria",  per una chiacchierata con il nuovo Direttore Generale e tecnico, dell'Atletico Pontinia,  Dario Pietrosanti. 

" Prima di tutto ci tengo a precisare - dice  Dario Pietrosanti -  che dall' Atletico Pontinia non sono andato mai via. Con la  Alberto e Mondino Roscioli,  con  Massimiliano Antelmi  e Nando Columbro  siamo stati sempre in contatto condividendo sorrisi ( tanti ) e dolori ( pochi).Non sono stato spesso al campo presente fisicamente ,perchè alcune scelte non erano in linea con il programma iniziale. Adesso ho chiarito la prossima prossima situazione, e ho condiviso insieme ai dirigenti il ​​programma per la prossima stagione. L'obiettivo è migliorare se possibile il quarto posto ottenuto nello scorso campionato, cercando di valorizzare qualche giovane., che insieme vogliamo fare un ennesimo passo in avanti. Molto probabilmente inizieremo a fare anche il settore giovanile in maniera professionale e seria, perchè la piazza di Pontinia ce lo chiede. ".

Come è arrivata la scelta di un tecnico fuori provincia?

" Ho seguito il Tecchiena in diverse partite e mi ha colpito il tecnico  Damiano Valenti,  per la sua filosofia di gioco. Conoscendolo di persona ha avvalorato ancora di più il mio pensiero e di tutta la dirigenza. Crediamo tanto in lui, come lui crede in noi, come ha dichiarato nella tua intervista. Quando ha detto che i colori dell'Atletico Pontinia lì ha già dentro il cuore, per noi dirigenti il ​​massimo. Abbiamo trovato una persona molto preparata, che accetta il confronto, nel massimo del rispetto. Crede molto nei giovani, una persona che ama molto il lavoro, cosa da parte di tutti noi dell'Atletico Pontinia molto gradita. Siamo in pieno lavoro per portare diversi giovani di Lega, e ancora un top in attacco e uno a centrocampo. Penso che  Stefano Aquilani e Luca Bispuri Quando ha detto che i colori dell' Atletico Pontinia lì ha già dentro il cuore, per noi dirigenti il massimo. Abbiamo trovato una persona  molto preparata, che accetta il confronto, nel massimo del rispetto. Crede molto nei giovani, una persona che ama molto il lavoro, cosa da parte di tutti noi dell' Atletico Pontinia molto gradita. Siamo in pieno lavoro per portare diversi giovani di Lega, e ancora un top in attacco e uno a centrocampo. Penso che siamo due primissime scelte. Spero che tutta la popolazione di Pontinia venga a quello che l'Atletico Pontinia cerca di fare per il bene dei giovani del territorio. Questa è la nostra promessa, nella speranza che ci siano sempre più vicini e numerosi. La città di Pontinia a livello di giovanili e prima squadra merita altre categorie".