LND: Sibilia" Rischiamo di perdere il 30% delle società. Promozioni e retrocessioni? Visto la situazione, aspettiamo".

28.03.2020 09:48 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Abbiamo presentato una nostra analisi sulla situazione alla FIGC potremmo perdere il 30% delle società. sarebbe una catastrofe sotto tutti i punti di vista". Sono le dichiarazioni del presidente Cosimo Gravina rilasciate a tuttocalcio.com. Dichiarazioni che lasciano presagire momenti molto duri per la situazione amministrativa dei club dilettantistici italiani. L' emergenza Covid 19 che ha paralizzato il il nostro Paese e di conseguenza anche tutta l'attività sportiva italiana. Basket e Rugby hanno già ufficializzato lo stop di tutte le attività regionali. I club della LND sono oltre 12.000 rappresentano il 98% del movimento calcistico italiano. In questi giorni è stato istituito un tavolo in Federazione per fronteggiare la crisi di liquidità nel breve periodo. " Questi club contribuiscono non solo economicamente, ma anche socialmente al benessere dell'Italia. Offriamo  a oltre un milione di praticanti la sana occupazione del tempo libero, attraverso lo sport. L' orizzonte però sembra ancora lontano - sottolinea il presidente Sibilia - l' ipotesi della sospensione definiva aleggia sempre con maggiore insistenza con tanti club contrari al ritorno in campo. Una data limite per ripartire? Dobbiamo rimetterci alle indicazioni di comunità scientifiche e istituzionali. Promozioni e retrocessioni ? Vista la criticità della situazione non mi sembra opportuno fare delle ipotesi al riguardo".