Pontinia Calcio: Il tecnico Ubaldo Coco " Sono in linea con la società, non ci sono i presupposti per una ripartenza".

17.01.2021 07:53 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Fino al 5 marzo non si scende in campo per gli allenamenti collettivi. Lo dice il nuovo il DPCM. I tempi si allungano, un altro stop e la stagione finisce. E' d'accordo il tecnico del Pontinia Ubaldo Coco che conferma anche la linea della società.

" Non penso - afferma il tecnico Ubaldo Coco - assolutamente a una ripartenza dei campionati e parlo anche dell' Eccellenza. Sono in linea con la società contraria anche lei a una ripartenza. Non ci sono i presupposti. Ci dobbiamo rendere conto che la situazione è molto grave, i numeri non lasciano presagire nulla di buono. Penso che ormai bisognerà pensare già alla prossima stagione. Il giovane classe 2000? Non mi sembra giusto che deve uscire fuori dal discorso Under il prossimo campionato. Non gli possiamo togliere un anno da giovane di lega della sua vita calcistica. Dice bene Bruno Federico che il prossimo anno avranno 22 anni, a questa età chiamarli giovani di lega non è il massimo. Ripeto, lì farei giocare perchè non possiamo privarli di una regola che gli appartiene. Per quanto concerne il vincolo sportivo è di difficile interpretazione, che non riguarda noi allenatori. Questo è un discorso che devono chiarire società e ragazzi. E' doveroso ricordare che i ragazzi fino a 16 anni pagano una quota mensile, penso che sia giusto lasciarli  liberi. Ripeto, concordo in pieno la linea della società soprattutto sotto l'aspetto morale. Passano i giorni e sono sempre di più i sodalizi che sono d'accordo nel dichiarare la stagione finita".