Cos Latina: Tre su tre, sei la regina,con Andrea Bernardo gol. Bellamio" E' un punto di riferimento per i nostri giovani".

12.10.2020 11:25 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Tre partite, nove punti. 14 gol in tre partite, una macchina che funzione. Un ruolino perfetto con la consapevolezza di aver raccolto quanto seminato. 

" Siamo solo alla terza - dice il tecnico Andrea Bellamio- giornata. Adesso la classifica non ha alcun valore. E' stata una partita che a differenza di quanto può dire il risultato ( 7 - 0), nascondeva molte insidie. Soprattutto per le condizioni meteo. Invece i ragazzi ancora una volta mi hanno sorpreso e non hanno mollato nemmeno di un centimetro fino al triplice fischio. Quattordici gol in tre gare sono un buon segnale, ma sappiamo che c'è ancora tanto da fare. Noi dobbiamo andare avanti per la nostra strada e da domani cominciamo a pensare alla trasferta di Isola Liri , sarà un' altra tappa del nostro percorso. In palio ci sono sempre tre punti. L'avversario non si discute per il blasone, due vittorie e un pareggio, anche se adesso le classifiche non hanno alcun valore".

Che ci dice di Andrea Bernardo?

" A 36 anni con lo spirito di un ventenne, grande professionista. Merita un grande applauso, è un punto di riferimento per la crescita dei nostri giovani.  Poco incline a far trasparire emozioni e suggestioni, lui è uno che pensa a lavorare a testa bassa per l'intera settimana".

Andrea Bernardo è uno scuola Macir che Bruno Federico a 16 anni lo fece esordire in serie D con l'Aprilia calcio insieme a Sannino, Bernardo e Meneghello. Questo lo dice la storia.