Esclusiva: Clamorosa fusione tra borghi.

28.05.2020 12:28 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Dopo venti anni il sogno è diventato realtà. Da ieri è nata la società denominata Latina Borghi Riuniti e sono Podgora, Borgo Santa Maria ( Real Latina), Atletico Bainsizza e Montello. I due sognatori di questo progetto sono Peppe Mancini e Maurizio Cavaricci, dove hanno aderito Roberto Tomassini e Roberto Belvisi. Siamo onorati di dare questa notizia in esclusiva. Evidentemente il lavoro svolto in 40 di professione sempre nel rispetto di tutti ci porta ad essere orgogliosi del nostro lavoro. Grazie ai quattro presidenti sulla base di un rispetto reciproco che dura da sempre.  

" Finalmente dopo tanti - dice Maurizio Cavaricci -  tentativi e tanti anni dove parlavamo di questo progetto dove con il passare degli anni dovrà diventare una Nazionale Pontinia, quest'anno ce l' abbiamo fatta. E' arrivato il momento giusto, visto la grande crisi economica e l'andamento di questo Covid 19 ci ha portato a riflettere, e abbiamo deciso di unire le forze. E' finito il tempo di farci la guerra tra noi presidenti Sono serviti soltanto due incontri, a differenza del passato. Abbiamo chiuso questo progetto perchè tutti e quattro i presidenti erano già convinti di questo progetto. Insieme a Belvisi e Tomassini c'è stato subito un grande feeling, un grande rispetto e grande unità. Quest'anno la società Latina Borghi Riuniti sarà presente soltanto con la Prima squadra ( Promozione) e Juniores. Dalla Scuola Calcio agli allievi ogni società manterrà la propria identità. Le due squadre ( Promozione e Juniores) giocheranno sui due campi più attrezzati e belli come quelli di Podgora e Montello. Adesso partirà la seconda fase, quella operativa e tecnica. Invitiamo tutti gli addetti ai lavori ( Direttori Sportivi, Tecnici e giocatori) a sposare il nostro progetto. Ci possono interpellare, e noi valuteremo le idee più consone al progetto. Questo deve essere il primo passo, da questo progetto mi aspetto che anche altre società si uniscono a noi, per far si di costruire squadre di ogni categoria sempre più competitive, e giocarcela con le romane con enormi possibilità di vittoria. Ci saranno figure tecniche per ogni reparto. Noi ci crediamo tantissimo, sarà una svolta per il nostro territorio, come si è sempre detto che l' unione fa la forza, è arrivato il momento giusto, lavoreremo per questo".