Fabrizio Masini da l' addio al calcio. " Sto bene, ma questo non è più il mio calcio. i ragazzi preferiscono fare le sei del mattino in discoteca".

13.06.2022 11:55 di Paolo Annunziata   vedi letture

 Per lui il calcio è sempre stato passione, divertimento, sacrificio e rispetto. La decisione di dire addio al calcio è arrivata nella giornata di ieri. 

Ho deciso - dice Fabrizio Masini - dico addio al calcio agonistico. Dopo una vita sui campi di gioco, a 45 anni è arrivato purtroppo il momento di lasciare. Ogni anno mi facevi la domanda quando avrei attaccato gli scarpini al famoso chiodo, è arrivato il momento. Non perchè non sento bene fisicamente lo faccio soprattutto perchè questo non è più il mio calcio. Oggi i ragazzi preferiscono fare le sei del mattino in discoteca fregandosene di tutti i sacrifici che fanno i compagni e soprattutto le loro società di appartenenza. Lì vedi che arrivano al campo tutti stralunati. Io alla loro età avevo l' adrenalina che mi saliva a mille il sabato perchè si avvicinava sempre di più il giorno della partita. Oggi se perdi oppure retrocedi gli interessa veramente poco, lo dico con tanta amarezza. Detto questo ci tengo a ringraziare il tecnico Gianbluca Campo ed il professore Pellicciota per la stima che mi hanno dimostrato in questa stagione molto difficile. Spero ancora di rivedereli lavorare su qualche panchina, sono due veri professionisti. Meritano altre soddisfazioni. Poi ringrazio Tullio e Alberto Fiaschetti, Daniele e Ezio Favaretto per la possibilità che mi hanno dato anche quest' anno di giocare e naturalmente tutti i ragazzi che hanno lottato con me fino all' ultima giornata. Adesso posso dedicarmi completamente ai miei ragazzi 2011 e 2012 Con loro provo a trasmettere lo spirito del calcio fatto di divertimento sacrificio e soprattutto il rispetto di tutti.