Hermada: Il tecnico Angelo D ' Amico " Ho trovato una grande organizzazione, la sosta è importante".

03.12.2021 16:30 di Paolo Annunziata   vedi letture

Primi giorni di lavoro in casa Hermada per il nuovo tecnico Angelo D' Amico. Un passato da grande giocatore, prima del Covid stava allenando allo Sporting Vodice.  Poi tanto Beach Soccer, prima da giocatore e poi da allenatore con la squadra della sua città, Terracina. E' pronto per questa nuova avventura, anche se sa molto bene che c' è tanto da lavorare.

" Quando subentri - dice Angelo D' Amico è perchè c'è una classifica che piange. Sono molto contento della chiamata da parte dell' Hermada. Ho avuto la fortuna di giocarci tanti anni fa. Conosco molto bene l' ambiente, qui si può lavorare con grande professionalità e senza pressioni. Ho trovato una grande organizzazione, il morale della squadra non può essere alto. Questa sosta capita a puntino, ho altri tre giorni per stare insieme ai ragazzi, per conoscerci meglio, anche se la maggior parte della rosa la conosco molto bene. Lì ho visti giocare già in diversi occasioni, è un girone molto tosto, con le cinque retrocessioni ancora di più. Adesso dobbiamo pensare solo a noi stessi, la corsa la dobbiamo fare solo su noi stessi, senza vedere quello che ci circonda, a cominciare dalla classifica. Serve solo più auto stima nei nostri mezzi, non ci dobbiamo sentire inferiori a nessuno, a cominciare dalla gara di mercoledì a Roccasecca. Squadra che in casa si trasforma, nessun timore reverenziale, la classifica dice che è arrivato il momento di cambiare il passo, ce la metteremo tutta per rialzare la nostra classifica". 

Un Hernmada pronta per andare sul mercato?

Proveremo a prendere qualche elemento per puntellare la rosa con degli acquisti mirati, non tanto per prendere giocatori".

In attesa di qualche arrivo la società ha comunicato che per motivi di lavoro non fanno più parte del gruppo Simone Borelli, e David Neri.