Monte San Biagio: Il tecnico Del Prete" Se riusciamo a portare via mercoledì tre punti da Alatri, manca veramente poco".

09.05.2022 16:16 di Paolo Annunziata   vedi letture

Il traguardo è sempre più vicino dopo i risultati di ieri ( sconfitta del Cos e pareggio del Ceccano) il Monte San Biagio, questa volta è in vetta in solitudine con un + 3 sul Cos Latina. Mercoledì si dovrebbe ( il condizionale è d' obbligo) giocare il recupero in casa dell' Alatri dove con una vittoria il vantaggio salirebbe a + 6. Così basterebbe una vittoria casalinga su due che nè a ha disposizione per vincere il campionato.  Ma questi conti non piacciono al tecnico Francesco Del Prete .

" Le partite vanno sempre prima - dice mister Del Prete - giocate. Adesso tocca a noi non sbagliare, il futuro è nelle nostre mani. Ieri l' Anitrella mi è piaciuta, nonostante la sua classifica ha sempre giocato a pallone, non si è mai difesa, ha provato a portare la partita dalla propria parte. Ma per noi la posta in palio era altissima. A sbloccare la gara è stato un under 2002 Stravato, in continua crescita, è stato una grande rivelazione. Abbiamo difeso il vantaggio con tutte le nostre forze, consapevoli anche dalle notizia che arrivavano da Cassino. Adesso ci aspettano quattro  ( compreso il recupero) partite dal grande sacrificio. Se mercoledì riusciamo a portare via i tre punti da Alatri, manca davvero poco. Adesso sempre testa bassa e lottiamo fino a quando la matematica non ci darà ragione. Il calcio può essere sempre crudele. Stiamo vivendo una bella sensazione, anche ieri abbiamo giocato con uno stadio gremito di gente, questa per noi è una grande soddisfazione. Adesso testa ad Alatri e domenica con il Cassino, e dopodichè tireremo le somme".