Pontinia: Il tecnico Ubaldo Coco " A Gaeta per fare la nostra partita.Abbiamo ben nove assenti per infortunio".

17.10.2020 07:49 di Paolo Annunziata   Vedi letture

E' costretto a fare la conta il tecnico del Pontinia Ubaldo Coco che al termine dell'ultimo allenamento deve fare i conti con l'infermeria. Sono ben dieci i giocatori che salteranno la trasferta di Gaeta. Ma lui è sereno risponde sempre con quella calma serafica che lo contraddistingue.

" Abbiamo finito da poco - dice il tecnico del Pontinia Ubaldo Coco -  e la situazione non è delle più rosee. Ho stilato adesso la lista dei convocati, siamo in sedici, la lista degli assenti è bella lunga. Non faranno parte della spedizione, Peressini, Bottoni, Formica, De Martino, Morelli, i fratelli Mollo, Rufo ed Esposito. Verrà qualcuno per dovere di cronaca, per stare in panchina. Ma andiamo convinti di chi scenderà in campo, che non faranno rimpiangere gli assenti. Il gruppo è troppo unito, i ragazzi che scenderanno in campo lo dico da questo momento daranno più del cento per cento. proveremo a tenere botta per i primi 30' di gioco, loro come al solito partiranno forti, dobbiamo essere pronti a chiudere le loro fonti di gioco. Tutta la rosa è forte, non singoli giocatori, ma è giusto, quando si punta a provare per vincere il campionato, la rosa non può che essere competitiva per questo obiettivo. La vittoria a tavolino ha portato ancora più entusiasmo, ma noi la partita la vogliamo giocarcela, senza alcun timore reverenziale".

Mister ogni domenica diverse partite rinviate.

" Con il Covid ci dobbiamo convivere, credo che il campionato non verrà fermato. Se si ferma il calcio dilettantistico è la fine. Viviamo domenica dopo domenica in attesa che venga debellata questa pandemia".