Il Macir Cisterna vuole stupire. Il tecnico Maurizio Pinti " Le prime sensazioni sono positive.siamo una squadra nuovissima".

10.09.2020 18:03 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Entusiasmo e tanta voglia di fare bene per il Macir Cisterna che dopo sette anni tra calcio a 5 e settore giovanile per la prima volta si presenta a un campionato a 11 partendo dalla Seconda Categoria. Questo è il quarto giorno di lavoro per i ragazzi allenati dal tecnico Maurizio Pinti. ( Foto di Francesco Mennella)

" La prima impressione è più che - dice Maurizio Pinti - buona. Ragazzi che dal primo giorno si stanno allenando con grande impegno e volontà. Il progetto del presidente Gianfranco Criscuolo, che è stato quello di fare una squadra con tutti giocatori di Cisterna è stato geniale. Hanno rinunciato a categorie superiori per indossare la maglia della propria città. Le motivazioni le stanno mettendo in campo da soliE' chiaro che c'è tanto da lavorare sull'amalgama del gruppo, questa è una squadra nuovissima, c è ancora tanto da legare a livello di gruppo, ma sto vedendo che si cercano e sulle sedute tattiche mi seguono con grande interesse. Dove possiamo arrivare? Questo ce lo potrà dire soltanto il tempo. Vogliamo fare il nostro campionato e, perchè no, andando nella parte sinistra della classifica.Sarà un Macir Cisterna compatto, ben solido in difesa e motivata. Come ho detto le motivazioni non mancheranno, perchè i ragazzi sentono la maglia della loro città addosso. Mi considero soddisfatto di questi primi giorni di lavoro. Al momento amichevoli non nè abbiamo in cantiere, ma solo tante partite in famiglia, questo per cementare sempre di più lo spirito di gruppo, mantenedo sempre alto l'entusiasmo".

E' già in gran forma il tecnico Maurizio Pinti per plasmare il Macir Cisterna a sua immagine e somiglianza. E se il buongiorno si vede dal mattino c'è da credere seriamenteche questa squadra farà molta strada.