La Setina: Parla il capitano Luigi Piccirilli. " E' un onore portare questa fascia al braccio".

02.12.2021 18:16 di Paolo Annunziata   vedi letture

Da sogno ha splendida realtà. La Setina è la squadra rivelazione nel girone L di Seconda categoria. Dopo aver pagato il dazio iniziale, adesso viaggia sulle ali di quattro risultati utili, tra cui la vittoria in casa del San Martino fino a quel momento imbattuto. C'è grande entusiasmo dalle parti del  " Cesarino Tornesi" e non potrebbe essere diversamente, visto che la classifica ora fa sognare.

" Ricordiamo bene dice il capitano Luigi Piccirilli - da dove e come siamo partiti. Era una caldo pomeriggio di agosto e La Setina rischiava di sparire, c'è stato un bel passa parola dove tanti amici hanno risposto con impegno. E così è stata costruita una squadra per fare un campionato da Setina. Passano le settimane e ci stiamo amalgamando sempre di più, visto un gruppo quasi tutto nuovo. Gioco alla Setina da nove anni ho avuto la fortuna di essere allenato dal mitico " profeta " Francesco Consoli. Per me è stato un secondo padre, oltre che ha un grande allenatore. Devo fare i complimenti al nostro attuale mister Andrea Bernasconi ci stiamo conoscendo sempre di più, la sua idea di calcio ci sta portando a risultati importanti. Per me è un grandissimo onore essere il capitano di questa Setina, la maglia rossoblù è come una seconda pelle. Onorerò sempre la maglia della Setina fino all'ultimo giorno in cui giocherò al calcio".