Edoardo Onorato " Il tecnico Marco Ghirotto? E' stato il primo motivo per essere rimasto a Itri".

03.10.2019 14:13 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Dopo tre settimane di stop per un piccolo strappo all'adduttore, è pronto per ritornare quanto meno a disposizione. Parliamo dell'attaccante Edoardo Onorato alla sua seconda stagione con la maglia dell' Itri. Una squadra che arriva da quattro pareggio consecutivi. " Prendiamo il lato positivo - dice Edoardo Onorato - che è quello che non si perde. Peccato, perchè per tre volte siamo andati sempre in vantaggio, e puntualmente ci siamo fatti riprendere. Devo dire che il livello è un tantino più alto, una cosa è certa regnerà un grande equilibrio fino alla fine. Aspettiamo ancora qualche partita per fare un giudizio più concreto. Ripeto, per me la classifica sarà sempre più corta. L' Itri? Diciamo che abbiamo una rosa importante, da giudicare da quando saremo al completo, l'obiettivo è quello di migliorare la posizione dello scorso campionato, e dare fastidio a quelle squadre che sono partite per vincere il campionato. A Itri sto benissimo, grande società e grande tifoseria, sia in casa e soprattutto in trasferta. Il tecnico Marco Ghirotto? " E' stato il primo motivo se sono rimasto a Itri". Domenica arriva l'Arce, la carica di Edoardo Onorato.  " E' arrivato il momento di centrare la prima vittoria stagionale. L'Arce è un altra squadra importante del girone. Siamo un gruppo super affiatato, questa è una caratteristica importante, vogliamo arrivare sempre il più alto possibile e confermarci a quei livelli che ci sono propri". Piani alti della classifica, in attesa del grande salto, questo è il progetto