Le pontine in Eccellenza viste dal tecnico PAOLO PELUCCHINI

02.12.2019 16:38 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Si registra il primo tentativo di fuga nel girone B di Eccellenza. E' quello dell' Insieme Ausonia che si porta a + 4 ( massimo vantaggio) dal Gaeta che invece ha inanellato la seconda sconfitta consecutiva ( quattro in 13 partite), ci sembrano eccessive per una squadra che punta a qualcosa di importante. Come sempre il punto sulle pontine è del tecnico Paolo Pelucchini. 

Gaeta: Nel momento più difficile del Cisterna è uscito il risultato che nessuno si sarebbe aspettato. Questo conferma ancora di più dell'equilibrio che regna nel raggruppamento. Occhio all'Ausonia, l'ho detto alla vigilia che era una delle squadre accreditate alla vittoria finale. Quattro pinti cominciano ad avere un bel valore. E' chiaro che ancora è tutto in gioco, è prematuro dire che vincerà il campionato, se questo è il cammino. Il Gaeta adesso deve pensare a lavorare a testa bassa. 

Vis Sezze: Vittoria pesante e importante nel derby contro il Formia. Stanno confermando tutto quello che avevo detto la vigilia. Faranno il loro campionato, pronti per arrivare il più lontano possibile. Se vincono il recupero contro il Sora si mettono sulla scia del playoff. E' ancora presto per la vittoria del campionato, diciamo che il prossimo anno sarà la favorita. Con l'infortunio di Ivan Sampaolo al quale va il mio forte in bocca al lupo, andranno sicuramente sul mercato per prendere un attaccante. Ci riusciranno.Stanno facendo benissimo.

Formia: La stabilità non è il loro forte. Squadra discontinua, e in questo momento la continuità è determinante. Alla fine riusciranno a centrare l'obiettivo che è quello della salvezza. Devono fare però ancora molta attenzione, perchè come stiamo vedendo con due sconfitte consecutive ritorni nella zona calda della classifica.

Pro Cisterna: Nella domenica per loro proibitiva hanno tirato fuori un grandissimo risultato. Una vittoria a Gaeta nessuno l'avrebbe pronosticata. E' così è un campionato equilibrato, dove non esistono partite scontate. Una vittoria che gli cambia il campionato. Domenica arriva la capolista Ausonia che verrà affrontata con grande entusiasmo. Anche qui non sarà un risultato scontato.

Itri Calcio: Visto l'andamento della gara è stata una grande vittoria. Rimontare e poi capovolgere il risultato è un grande segnale. Una vittoria che fa sicuramente morale. I numeri dicono che il reparto difensivo è quello che crea problemi. C'è da lavorare solo in quella direzione. 

Pontinia: Con la vittoria del Cynthia nel girone A il Pontinia è l'unica squadra delle 36 in lizza che ancora non ha mai vinto.Ennesima sconfitta con il minimo scarto, segnale che sei scarso. Il rapporto gol fatti e gol subiti è molto basso. Non devono mollare, sono sicuro che non lo faranno.