Atletico Sabotino: Campione di Fair Play

11.02.2020 16:53 di Paolo Annunziata   Vedi letture

In un momento dei campionati ricchi di veleni e polemiche da Borgo Sabotino arriva una bella notizia. La partita è Sabotino - Marina Club. All'arrivo della squadra ospite, ci sono subito dei saluti sinceri. La dirigenza locale porta subito a fare colazione la dirigenza ospite, al bar del borgo. Mentre l'allenatore e tutta la squadra all'ingresso del loro spogliatoio trova due vassoi di paste e le monete spicce per andare alla macchina per prendere il caffè o il cappuccino. Un accoglienza che ha meravigliato la squadra che era partita di mattina presto da Minturno. Un gesto che chiaramente non fa notizia, perchè è una cosa bella. Noi invece la vogliamo divulgare perchè è una voce fuori dal coro. Se c'era stato qualche atteggiamento violento o delle minacci non verbali all'arbitro la notizia avrebbe fatto subito il giro per tutta la regione, facendo così tutti i finti moralisti. Alla fine la partita l'ha vinta il Sabotino e alla fine abbracci tra dirigenti e giocatori. Questo dovrebbe essere la normalità, invece non fa notizia. Un applauso al presidente Mario Micheletti, al direttore sportivo Angelo Timotini e ai nuovi dirigenti,sempre sotto l'occhio vigile del presidente onorario Maurizio Cavaricci per questa aria nuova all'insegna dell'amicizia e del calcio di queste categorie che stanno portando avanti. Alla faccia dei veleni o alla solita frase di rito che dice,  ci vedremo nel girone di ritorno per come ci avete trattato. Purtroppo nel 2020 è ancora così. Al Sabotino il titolo di Fair Play.