Signori si nasce, Fabrizio Pannozzo lo è.

24.10.2019 09:46 di Paolo Annunziata   Vedi letture

E' raro nell'ambiente calcio scrivere delle dimissioni di un allenatore. Il tecnico Fabrizio Pannozzo è una delle rari voci fuori dal coro. Un vero signore, che ha rinunciato ai suoi rimborsi, stando fermo per tutta la stagione, per l'amore che ha nelle società in cui va a lavorare, ( vedi anche Hermada). Una scelta coraggiosa che lo fa camminare sempre a testa alta. Nonostante tutte le avversità che gli sono capitate ( vedi le direzioni arbitrali), una squadra molto giovane per un campionato di Promozione, dove nel periodo estivo si parla di programmazione e dare fiducia ai giovani, ecco che poi l'ambiente comincia a rumoreggiare, e un allenatore serio queste cose le percepisce. In tanti fanno orecchie da mercanti, lui Fabrizio Pannozzo ha desiso di sua spontanea volontà di mettersi da parte, per il bene del Monte San Biagio. Una persona che cammina a schiena diritta e può guardare in faccia a tutti, mentre in tanti cambiano strada. Tanti i campionati giovanili vinti, con l'anno che rimarrà nella storia campionato vinto con la Juniores Regionale portando l'Hermada per la prima volta nell'elite, e il campionato vinto in Prima Categoria, nello stesso anno, un vero record.  Di sicuro lo rivedremo il prossimo anno su qualche panchina perchè la bravura e la serietà paga sempre. Intanto possiamo dire che Fabrizio Pannozzo entra a far parte della famiglia di tuttocalciopontino, da domenica prossima ci andrà a raccontare le partite che andrà a vedere, sempre con quell'obiettività che lo contraddistingue. Signori si nasce, Fabrizio Pannozzo lo è.