E' un Montenero da applausi. Il diggì Santarpia" A Pontinia è stata una vittoria da squadra vera".

03.12.2019 13:06 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Il Montenero cancella subito il mezzo passo falso casalingo contro l' Agora. La formazione di mister Marangon ha fatto suo uno scontro diretto in casa dell ' Atletico Pontinia. " Quella di domenica è stata - dice il direttore generale Fabio Santarpia - da squadra vera. Per loro il cambio tecnico è stato sentito. Ci vorrà del tempo, ha detto bene il tecnico Delle Donne. Diciamo che lì abbiamo incontrati nel loro momento più delicato e di maggior difficoltà. Difficilmente in casa perderanno punti da qui alla fine. E' stata una vittoria importante che ha cancellato il mezzo passo falso casalingo ottenuto contro l'FC Agora. Dico che il 22 dicembre avremo un quadro completo della situazione, tra tre settimane possiamo intravedere chi andrà a vincere il campionato. Il tutto si deciderà nelle prossime tre partite, anche se l' Hermada rimane la grande favorita. Il Montenero? Il nostro obiettivo rimane sempre lo stesso, che è quello di migliorare la terza posizione ottenuta nello scorso campionato, devo dire che al momento siamo in linea con i programmi iniziali". Montenero sul mercato? " Posso dire che in uscita c'è Diego Conforto era in prestito ed è ritornato a Pontinia ( Eccellenza). In entrata c'è Simone Lauretti che dopo l'esperienza di Terracina rientra alla base. Ci saranno due - tre volti nuovi, ma questo per dare la tecnico Marangon una rosa più ampia, perchè siamo limitati. Domenica arriva l'Atletico Itri, non amo affrontare le squadre che in settimana hanno cambiato il tecnico. Perchè porta nuovi stimoli, i giocatori danno il massimo per prendersi le simpatie del nuovo allenatore. Quindi ci aspetta una gara molto difficile". Sarà quindi importante questa gara con l'Atletico Itri, perchè la classifica è importante. Ma il motto del Montenero è ragionare passo dopo passo, così si possono ottenere i risultati.