Il 23° Oscar Zonzin è del Rancing Aprilia.

Buone le prestazioni del Cos Latina e del Montello Calcio
13.09.2019 09:20 di Paolo Annunziata   Vedi letture

di Orlando Lucchetta

Rancing Aprilia - Cos Latina  0 - 0   (4 -2 rig)

Cos Latina - Montello            1 - 0

Rancing Aprilia - Montello     5 - 1

E’ il Rancing Aprilia ha portare a casa il 23° trofeo Oscar Zonzin. Battendo sia Il Cos Latina nella prima partita ai calci di rigori (4 – 2), la partita si era chiusa sullo 0 – 0  e il Montello nella seconda partita per 5 – 1. (Si sono disputate tre partite di 45 minuti ciascuna). Nell’altra partita il Cos Latina ha battuto il Montello per 1 – 0.

Sia il Rancing Aprilia, sia il Cos Latina hanno dimostrato rispetto al Montello una condizione atletica molto più avanzata, essendo in pieno campionato, con 50 giorni di preparazione alle spalle. La squadra apriliana ha dimostrato tutto il suo valore mettendo in vetrina giocatori di assoluto livello, come Montella autore di una doppietta, Spano, Oriano, Battisti e Crescenzo. La squadra apriliana sicuramente disputerà un campionato di assoluto livello, ieri sera allo Zonzin si è vista soprattutto nella seconda partita contro il Montello una squadra vivace, che gioca un ottimo calcio, piena di sovrapposizioni degli esterni, arrivando moltissimi volte a tu per tu con Ricci.

Anche il Cos Latina ha disputato due ottime partite, giocando in maniera equilibrata tutte e due gli incontri. Si vede la mano di un tecnico preparato come Bellamio, squadra corta, attenta, che si è già calata mentalmente nella categoria, (da notare le attenzioni nella disposizione del fuorigioco). Questo le ha permesso di tenere botta alla squadra apriliana e di superare un buon Montello nella seconda partita.

Infine anche per il Montello è stato un buon test, soprattutto al di là del risultato il match con l’Aprilia ha visto la formazione di Fabio Facci disporsi in maniera egregia soprattutto nei primi venti minuti, dopo è uscita la superiorità tecnica e atletica degli apriliani. Nonostante il pesante risultato, l’undici borghigiano ha dimostrato di avere un’ottima squadra per la categoria e di giocare un buon calcio. Adesso per il tecnico biancoceleste tutte le attenzioni sono per la doppia sfida di Coppia Lazio che la vedrà affrontare il Real Velletri, prima allo Scavo e poi il ritorno all’Oscar Zonzin.