Real Latina: Il tecnico Stefanini " Non abbiamo interpretato la partita come sappiamo fare".

14.01.2020 10:18 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Il volto della delusione, del rammarico e dell'amarezza. Il tecnico Ubaldo Stefanini aveva preparato la partita nei minimi particolari per vincerla. Invece c'è stata una prestazione scialba e poi nervosa che al tecnico di Roccagorga non va giù. " Non si possono prendere - dice Ubaldo Stefanini -  due gol, una da metà campo e l'altro addirittura su calcio d'angolo. Questa è mancanza di concentrazione. Se in campo si scende con questi requisiti, allora lasciamo perdere. Perchè poi quando non funziona la testa non funzionano neanche le gambe e subentra solo il nervosismo, ecco spiegate le tre espulsioni. Evidentemente non c'era tutta questa volontà, non c'era l'atteggiamento ideale per cercare il successo con tutte le nostre forze come c'era stato nelle gare precedenti. Da quando alleno è la prima volta che chiudo una partita con otto giocatori. Dobbiamo assolutamente cambiare rotta, altrimenti non va bene. Adesso ci dobbiamo resettare, altrimenti diventa tutto più difficile, sono arrabbiato perchè non si possono prendere dei gol come lì abbiamo presi domenica scorsa. Durante la settimana avevamo preparato la partita in ogni minimo particolare, visto che conoscevo molto bene l'avversario di turno, poi si scende in campo senza grinta e motivazioni". Mister, oltre al danno la beffa. " E' chiaro, domenica mi ritrovo ad andare a giocare a Itri senza tutto il reparto difensivo, più diverse assenze a cominciare a quella dell'attaccante Capoccia fuori per infortunio. Adesso dobbiamo pensare a superare questo momento delicato, la rosa è corta, da tutti mi aspetto qualcosa in più".