Stefanini" Real Latina non hai avuto la carica agonistica che chiedo sempre".

07.01.2020 13:36 di Paolo Annunziata   Vedi letture

E' amareggiato il tecnico del Real Latina, Ubaldo Stefanini per non aver colto l'opportunità di sfruttare a pieno la gara in casa dell'Agora. " Primo tempo - dice Ubaldo Stefanini - male. Nella ripresa siamo stati sicuramente più pericolosi. La sosta ha fatto male, c'è stato sicuramente un calo di tensione, e quando giochi con avversari meno tecnici ma giocano con il cuore, ecco che vincere diventa difficile. Non abbiamo avuto quella carica agonistica che chiedo sempre. Quando arrivi da diverse vittorie consecutive e ti fermi per la sosta, riprendere a livello mentale non è facile. Come sempre la testa è importante, a livello fisico la squadra ha lavorato bene, ma quando non c'è la testa, le gambe non funzionano". Il tecnico di Roccagorga rimarca gli obiettivi del suo gruppo. " Arrivare il più lontano possibile, con i risultati del nuovo anno, il campionato si è riaperto, vedi la vittoria del Marina Club a Sabaudia e del pareggio del Roccasecca a Borgo Hermada. Tutte le squadre hanno riportato dei ritocchi all'interno delle rispettive rose. Adesso inizia veramente un nuovo campionato. Sappiamo che sarà sempre più difficile recuperare posizioni in classifica, ma abbiamo il dovere di crederci. Noi ci impegneremo come sempre al massimo delle nostre possibilità. A cominciare da domenica quando arriverà l'Atletico Pontinia. Hanno giocatori che possono risolvere la partita in qualsiasi momento, rosa competitiva, ma noi ce la giocheremo. Non partiamo assolutamente battuti.Da oggi ci prepareremo al meglio perchè vogliamo regalare più soddisfazioni possibili alla dirigenza, che cè sempre vicina".