Vodice Sabaudia: Antonio Nania " E' arrivato il momento di rivedere la riforma dei campionati. Bisogna eliminare dei gironi"

20.03.2020 13:00 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Parlare con Antonio Nania di calcio è sempre un piacere. 40 anni di dirigente benemerito non sono uno scherzo. Quando parli di Vodece Sabaudia è lui l'anima di questo sodalizio. 

1 ) Fino a questo momento la stagione ha rispettato le vostre aspettative?

" Assolutamente si. Tutte le squadre partecipanti hanno rispettato il programma. Con la Juniores Regionale stavamo uscendo bene dopo le due vittorie consecutive. Adesso aspettiamo le direttive degli organi Nazionali e di adegueremo".

2 ) Come state vivendo questo momento?

" Lo stiamo vivendo male. Se vogliamo vincere questa battaglia dobbiamo restare tutti a casa, non ci sono altre soluzioni. A oggi dico che sarà molto difficile che i campionati ripartiranno. I tempi per combattere il virus sono molto lunghi. Al vaglio ci sono tante ipotesi, difficile trovare delle soluzioni". 

3 ) Il Governo ha bloccato i canoni di affitto delle strutture e a tutte le ASD c'è un contributo di 500 euro per i tecnici. Il suo pensiero?

" Ho letto il decreto è solo una sospensione, ci vorrebbero delle misure più concrete. Al momento è aria fritta".

 4 ) Il futuro calcistico della sua società?

" Speriamo di continuare il percorso che abbiamo iniziato quest'anno. Con questa botta l'economia andrà in ginocchio. Sarà ancora più difficile trovare degli sponsor. Facciamo parte della Lega Nazionale Dilettanti e sono per il dilettantismo. E' arrivato il momento di rivedere la riforma dei campionati. Bisogna eliminare più di qualche girone, se vogliamo rivedere la luce".