Cori: Il diggì Amerigo Magliozzi " Il primato ci fa piacere, la cosa bella è che c'è coesione tra società, giocatori e tecnico".

02.12.2019 10:10 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Otto vittorie e una sconfitta, prova a prendere il largo il Cori del presidente Fabio Grilli. Anche a Cisterna sono arrivati i tre punti, dove sul quattro a zero la partita è terminata per inferiorità numerica da parte dei padroni di casa. " Devo fare i complimenti - dice il diggì Amerigo Magliozzi - al nostro tecnico Michele Mandrone per aver preparato la partita nei minimi dettagli. Lui ha allenato all'Atletico Cisterna e conosceva i ragazzi come le sue tasche. Vedo tanto entusiasmo all'interno del gruppo. E' un primato che ci fa piacere, ma quello che sto vedendo che c'è una grande coesione tra società, giocatori e tecnico. Queste sono tre componenti importanti nel gioco del calcio. Più andiamo avanti e più ci si confronta tutti insieme. I ragazzi stanno rispondendo alla grande, a cominciare chi fa meno minutaggio, sono loro che incitano i propri compagni, e quando entrano in campo danno il massimo, si fanno trovare sempre pronti.La società è sempre attenta in ogni loro problematica. Con l'Atletico Cisterna c è una grande amicizia, hanno dei giocatori importanti. Con più serenità potranno arrivare nelle posizioni importanti di classifica. Abbiamo avuto un'accoglienza impeccabile, tra i due presidenti Orbisaglia e Grilli c'è un legame di amicizia che dura da tantissimi anni. L'unico rammarico è stato quello di non aver fatto fare l'esordio del nostro futuro portiere Francesco Arciulo classe 2003. Ci godiamo questo momento, da domani il pensiero sarà tutto sulla nostra prossima avversaria, l'Esercito Calcio Aprilia. Avversario che si sta ben comportando".