Fabio Grilli " Rimaniamo a casa, La famiglia del Cori Montelepini lo sta facendo in modo intelligente"

20.03.2020 09:28 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Anche il Cori Montilepini sta vivendo questo periodo nel massimo rispetto delle regole. Il presidente Fabio Grilli si sottopone volentieri alle nostre domande.

1 ) Fino a questo momento la stagione sta rispettando le vostre aspettative?

" Per il Settore Giovanile siamo veramente soddisfatti, per tutte le categorie. La Scuola Calcio sta diventando il nostro fiore all'occhiello. I risultati della prima squadra sono sotto gli occhi di tutti. Una squadra cha sta dando spettacolo su tutti i campi. Con questa stop ci mancano tanto le prestazioni dei ragazzi. Con il calcio a 5 abbiamo pagato tanti infortuni, ma sono sicuro che manterremo la categoria".

2 ) Come state vivendo questo momento?

" Il momento è brutto, è chiaro che adesso quello che conta è la salute. Il Cori Montilepini già dal 1 marzo ha sospeso tutte le sue attività I ragazzi si stanno allenando con programmi differenziati, sappiamo bene che non è la stessa cosa. Leggendo le indicazioni da parte della Lega Nazionale Dilettanti, c'è l'intenzione di concludere la stagione calcistica. Maggio e giugno sarebbero i mesi ideali per chiudere la stagione calcistica. Se si riesce a partire il 3 maggio i campionati ripartono, i tempi ci sono tutti".

3 ) Il Governo ha bloccato i canoni di affitto delle strutture e a tutte le ASD c'è un contributo di 500 euro per i tecnici. Il suo pensiero?

" Ho scaricato il decreto e l' ho letto attentamente. Devo dire che la cosa non è chiara. Lo andrò a valutare bene con il nostro commercialista. Non parla di tecnici, ma di collaboratori delle Associazioni. Sostegni alle società non c'è nè sono. Credo che ci saranno molti funerali e tanti feriti".

4 ) Il futuro calcistico della sua società?

" Tutto da verificare. Tutti noi ci sosteniamo con gli sponsor. Sarà da vedere l'impatto di questa crisi come andrà a finire. Credo che ci saranno dei veri rimborsi benzina, così come sta già facendo il nostro sodalizio, Per questo c'è tempo. Adesso l'invito è quello di rimanere a casa per evitare meno contagi possibili. La famiglia del Cori Monti Lepini lo sta facendo in modo intelligente, rispettando al massimo ogni regola dettata dal Governo".