Gaeta: Il tecnico Gesmundo " Siamo andati a Itri per vincere e lo abbiamo fatto. Nel calcio chi vince festeggia, chi perde spiega"

14.10.2020 08:20 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Non era preoccupato, dopo la sconfitta con l' Arce, non cambia il suo timbro di voce dopo la vittoria nel derby a Itri.Questo il pensiero del tecnico Francesco Gesmundo al termine del primo allenamento settimanale.

" Siamo andati a Itri - afferma Frencesco Gesmundo - convinti dei nostri mezzi, consapevoli di fare bene. Abbiamo fatto un grande primo tempo, dove l'unico rammarico è stato di non aver chiuso la prima parte della gara con qualche rete in più. I ragazzi sono stati grandissimi in ogni reparto. Nella ripresa ci siamo un pochino abbassati dove l' Itri ha avuto un paio di occasioni, ma noi potevamo chiuderla chiuderla in tre occasioni a tu per tu con il loro portiere. Volevamo vincere a abbiamo vinto. Il resto non conta, come di dice qualcun altro più grande di me, nello sport chi vince festeggia, chi perde spiega. Dobbiamo pensare solo a noi stessi, oggi alla ripresa degli allenamenti abbiamo cominciato a lavorare per preparare la partita di domenica al " Ricinielllo" contro il Pontinia. Squadra che merita grande rispetto, prima di domenica dove non hanno giocato hanno preso un buon punto sul campo del Primavera Aprilia".