Cisterna: il direttore Davide Funari " Sono due partite che al primo errore prendiamo gol. Bisogna parlare poco e fare tanto"

19.02.2024 16:52 di Paolo Annunziata   vedi letture

Per il Cisterna Calcio due pareggi consecutivi, in attesa del ricorso fatto da Torrice, hanno rallentato la corsa verso le posizioni di classifica che contano. Speriamo che escano questa settimana le sentenze del Giudice Sportivo, non capiamo questo ritardo. Comunque un pareggio in esterna su uno dei campi più difficili del raggruppamento come quello di Roccagorga. A parlare è il direttore sportivo Davide Funari. 

" Diciamo subito che il risultato di parità - afferma Davide Funari - è giusto. Abbiamo fatto un pò tutto noi, sul loro vantaggio c'è stato un infortunio decisivo, un nostro giocatore è scivolato quando il portiere gli ha dato il pallone, si è infilato un avversario e ha fatto gol. Ci siamo rimessi subito in carreggiata e abbiamo subito pareggiato con Alessio Notarpietro. Nella ripresa abbiamo giocato, abbiamo creato qualche occasione, come le hanno create anche loro. Nel momento che avevamo preso in mano la partita siamo rimasti in dieci per un fallo che si poteva evitare, negli ultimi 20' nonostante l' inferiorità numerica abbiamo cercato di provare a vincere la partita, alla fine ripeto il pareggio è giusto. La partita è stata equilibrata, a quel punto chi segnava l' avrebbe vinta. Sono due partite di fila che facciamo due errori e prendiamo gol, in questo momento dobbiamo stare più attenti bisogna lavorare su queste situazioni, che magari prima al primo errore non venivamo puniti, invece adesso prendiamo gol. C'è parlare poco - sottolinea Davide Funari - e da fare tanto. Allenarsi bene, così come lo fanno, bisogna essere più attenti su certi dettagli, che poi cambiano la partita. Le partite sono sempre di meno, e c'è poco margine di recupero, Domenica arriva il Sonnino, squadra tosta che gioca insieme da anni, è rientrato l' attaccante Verdone che in cinque partite ha fatto quattro gol. Da domani ci rimettiamo sotto, testa bassa e pedalare. Poche chiacchiere bisogna passare ai fatti".  


Altre notizie - Prima Categoria
Altre notizie