Luca Vitali " Ho visto che tanti giocatori di Eccellenza si sono svincolati per andare in D anche a meno soldi".

12.01.2021 11:57 di Paolo Annunziata   Vedi letture

E ' uno degli addetti ai lavori sempre in aggiornamento. Sa tutte le situazioni che succedono in provincia e anche in regione. Luca Vitali da un' analisi approfondita sulla situazione che stanno vivendo i giocatori. 

" Sto vedendo dichiara - Luca Vitali - che tanti giocatori tesserati in Eccellenza si sono svincolati, per andare in serie D. E sono andati anche con rimborsi meno elevati di quanto prendevano in Eccellenza. La risposta? E' semplice. Qui troviamo giocatori che fanno questo per lavoro, e che hanno una famiglia da mantenere, meglio prendere qualcosa di meno, ma prenderla fino alla fine. Perchè il campionato di Serie D è pronto per giocare fino alla fine. La confusione che regna dall' Eccellenza a scendere hanno indotto tanti giocatori a non rischiare, anche perchè hanno preso solo i rimborsi di settembre e alcuni di ottobre. Con i campionati fermi, non si sono fidati di una ripresa del campionato di Eccellenza. Il mio pensiero? I campionati non ripartiranno, non ci sono ancora le condizioni. I morti sono ancora tanti, così come le terapie intensive. Mettiamoci l'anima in pace, facciamoci tutti il vaccino, nella speranza di ripartire a settembre. Condivido il pensiero dell' amico Walter Pelle. Sento parlare di mercato, ma in questo momento cosa vai a proporre a un giocatore? Non si sa nulla, adesso il DPCM sposterà di un mese la ripresa degli allenamenti collettivi. Il 14 febbraio siamo sicuri che si ritornerà ad allenarsi in gruppo per poi ripartire con le preparazioni, se così vogliamo chiamarle? Il momento è ancora delicato, aspettiamo fiduciosi".