Cos Latina Nonostante la prima sconfitta il morale è alto. Domenica è derby contro un rigenerato Montenero.

22.11.2022 15:45 di Paolo Annunziata   vedi letture

 Parola d' ordine: guardare aventi. Dopo la prima sconfitta in campionato maturata sul neutro di San Vittore per mano del Real Cassino, in casa Cos Latina c'è voglia.di riscatto. Motivi per non perdere l' ottimismo ce ne sono, a cominciare dalla bella prova offerta che non è certamente da buttare via. , seppur con qualche errore di troppo, soprattutto nel secondo tempo. Il morale è alto e la classifica resta incoraggiante. Finora il girone E non ha avuto padroni, e nel giro quattro punti ci sono ben otto squadre. Dai sedici della capolista Anitrella ai dodici di Cos Latina, Real Cassino e Ceccano, appunto. Il margine di recupero è ampio, anche se all' orizzonte c ' è un impegno da non sottovalutare, domenica prossima all " Ivano Ceccarelli" arriva un Montenero rigenerato dopo la vittoria in rimonta sull' Arce. Sarà l' occasione in casa nero verde per rivedere con piacere gli ex Toto, Possami e Romani. Il tecnico Fabrizio Cencia dovrà fare i conti con qualche problema di formazione, visto che mancherà sicuramente lo squalificato Altobelli, e sono in dubbio gli infortunati Mecarocci, Sances e Formica. Al rientro dopo aver scontato il turno di squalifica Agostini.