Il grande colpo di mercato di tutta l'estate arriva da Roccagorga. Preso l'attaccante vero.

10.09.2020 10:30 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Grande colpo di mercato in casa del Roccagorga. Il presidente Quirino Azi, grazie all'interessamento di Ubaldo Stefanini ha fatto si di portare in squadra un rocchigiano verace. Un attaccante di quelli veri, più di 200 gol nella sua carriera distribuita tra Eccellenza e Promozione. Lui è il vero bomber, di nome fa Alessandro di cognome Coia. Ha deciso di giocare per i colori del suo paese per riportarlo ad alti livelli. E' un La Rocca ambiziosa ma allo stasso tempo con una buona dose di umiltà. E' chiaro che si parte tra le favorite, ma il presidente Quirino Azi invita tutti a stare con i piedi per terra. 

" Nel calcio non c'è mai nulla - dice il massimo responsabile del club Quirino Azi - di scritto. Abbiamo formato una società seria, dove le cariche sono solo sulla carta. E' chiaro che vogliamo puntare a un campionato per le posizioni che contano, non vogliamo più fare campionati anonimi così come è stato nel recente passato. Non ci nascondiamo, anche perchè non nè siamo capaci, vincere i campionati qualunque essa sia la categoria è sempre difficile. Non dobbiamo più ripetere gli errori del passato. E' stato fatto anche un grande lavoro sul settore giovanile e soprattutto sulla Scuola Calcio. Gianfranco De Rocchis è un tecnico di grande caratura. Ha formato uno staff eccellente. Credo che la rosa che ufficializzeremo al più presto è di qualità. Coia è la ciliegina sulla torta, viene da un serio infortunio, quindi lo recupereremo piano piano. Indossare la maglia del proprio paese è una cosa importante per tutti i nostri ragazzi. Non ci tiriamo indietro anche se come sempre quello che conta è il verdetto dopo l'ultima giornata. L'affetto della nostra gente sarà uno stimolo in più. Dobbiamo - conclude - Quirino Azi - riportare il " Romolo Orsini " come ai vecchi fasti dela passato".