Podgora: Il tecnico Emilio Salvatori " E' inutile riprendere, è il caso di fermarci. Non possiamo rischiare di prendere il Covid".

20.01.2021 18:30 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Il tecnico della Juniores Regionale Emilio Salvatori ( foto Francesco Mennella) ha perso la fiducia per una ripresa del campionato. In questo ultimo periodo si allena una volta a settimana, sempre nel massimo rispetto sanitario. 

"C'è sempre un pò di apprensione - dice Emilio Salvatori - dopo l'allenamento ritornano a casa sudati senza fare la doccia. Ci sono ragazzi che arrivano da Doganella, Sermoneta, Nettuno. La sincera verità? E' inutile riprendere, è il caso di fermarci definitivamente. Siamo all'oscuro di tutto il pericolo è dietro l'angolo, al momento non nè possiamo uscire fuori. Adesso se prendi il Covid devi stare fermo e isolato per due mesi. Ma qui lavoriamo tutti, nel mio lavoro della ristorazione faccio 600 pasti al giorno, se mi fermo è la fine. L' amore per il calcio è tanto, ma la salute e il lavoro vengono al primo posto. Mi dispiace perchè ho un gruppo di ragazzi fantastici, su 23 in rosa ci sono sempre almeno 19 ragazzi presenti, questo è sicuramente un fattore positivo. Ho alleggerito di tanto gli allenamenti, è giusto per stare insieme con le debite distanze, per parlare un pò con loro. Questo lo faccio per uscire un pò dalla monotonia, non possiamo tenere questi ragazzi chiusi in casa, visto che fanno le lezioni a distanza con la scuola. Per i ragazzi è un momento particolare, è ovvio che manca il confronto con gli altri ragazzi, ci manca l' essenza del calcio, ci manca la partita del sabato. La speranza è quella di rivederci sui campi, ma penso che per questa stagione non se nè parla. Fermiamoci, per il bene di tutti. Lo dico con grande malincuore, ma questa è la realtà dei fatti".