Hermada: Il tecnico Angelo D' Amico" Partirà un nuovo campionato, togliersi dalla zona playout sarà veramente complicato".

14.01.2022 12:00 di Paolo Annunziata   vedi letture

Si lavora in casa dell' Hermada per non lasciare nulla al caso. Il tecnico Angelo D ' Amico è uno che lavora su ogni minimo particolare, sa molto bene che sarà un girone di ritorno dove la parola continuità è determinante.

" Stiamo lavorando nel rispetto - dice il tecnico Angelo D' Amico - nel rispetto delle regole sanitarie. Ci vediamo tutti i giorni al campo, e questo è importante. Con gli arrivi di Pasquale Selva e Francesco Criscuolo possiamo dire che adesso è un Hermada con più esperienza. Una squadra che della grinta e determinazione deve fare le sue armi vincenti. Ci daranno una grande mano per provare ad arrivare a una salvezza senza passare per il play out, questa deve essere la nostra missione. Tutte le squadre che si trovano nella parte destra della classifica si sono rinforzate, come il Montenero, Lenola, Virtus Faiti, Alatri e Real Cassino. C'è poco da stare allegri, partirà un nuovo campionato, dove tutto verrà travolto. Dare continuità sarà determinante, la classifica si andrà ad accorciare sempre di più. Per uscire dalla zona play out sarà veramente complicato. Più che il 30 gennaio penso che il campionato potrà riprendere il 6 gennaio. La data del 30 può essere utile per una prima serie di recuperi. Poi una settimana si e una no, ci toccherà fare tre partite a settimana, ed entrerà in gioco il turno infrasettimanale che comporterà tanti problemi, visto che siamo dilettanti e la gran parte dei giocatori lavora. Alla ripresa giocheremo in casa con la capolista Monte San Biagio, massimo rispetto ma nessun timore. Ripeto, inizierà un nuovo campionaro e nè vedremo delle belle, le sorprese saranno sempre dietro l' angolo, non ci sarà nulla di scontato".

Foto Francesco Mennella