Cori Montilepini: il presidente Fabio Grilli " Il nostro progetto è solido. Abbiamo tutta la filiera di squadre di settore, compresa la Juniores"

25.03.2021 12:53 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Non è assolutamente preoccupato il presidente del Cori MontiLepini, Fabio Grilli. Per tornare a giocare bisognerà aspettare la prossima stagione.Nel frattempo in casa del Cori MontiLepini ci si rimbocca le maniche. Il presidente Fabio Grilli non vuole smettere di costruirsi un futuro sempre più importante per tutto il territorio. 

 Sono d'accordo per le - dice il presidente Fabio Grilli - prime squadre. Contrario invece per lo stop delle giovanili. Ci sarebbe stato a fine maggio il tempo per organizzare dei mini tornei. Così abbiamo penalizzato fortemente i ragazzi. Sono fermi possiamo dire da due anni. Sono molto demoralizzati, rischiamo di perderne diversi. Ovviamente il momento non à facile, la pandemia è sotto gli occhi di tutti. Una volta arrivata la notizia non abbiamo fatto drammi, anche se ripeto il settore giovanile lo avrei fatto ripartire a maggio con dei mini tornei, rispettando il protocollo sanitario". 

Nonostante il periodo complicato siete stati bravi a fronteggiare questa situazione. 

" Questo stop non cambia i nostri piani continueremo a investire sul futuro. Siamo una società solida, il club è in ottima salute. Abbiamo una struttura societaria piuttosto flessibile che ci ha permesso di affrontare questo periodo con serenità. Quello che ci contraddistingue è che siamo molto uniti. Diamo grande importanza ai valori come l'educazione e il rispetto. Ovviamente qui l'agonismo non manca, la voglia di vincere c'è. mi sembra ovvio. Da quest'anno siamo stati presenti con la filiera delle squadre al completo. Per questo abbiamo iniziato una collaborazione con il S.S. Pietro e Paolo. Le squadre dall'Under 14 a salire si allenano a Latina . I nostri numeri hanno raggiunto le 200 unità. Siamo già al lavoro per portare al Cori Montilepini altri cinque allenatori, i nostri sono tutti tecnici qualificati Uefa B.m A tempo debito lì annunceremo. Continua la collaborazione anche con il Perugia Calcio con sedute tecniche con i tecnico che vengono da Perugia. La ripartenza futura? Sarà un momento particolare dove sarà necessaria una grande forza psicologica per lasciarsi alle spalle tutto ciò che è stato quest' anno per non farsi travolgere a livello emotivo. Andiamo avanti con i nostri progetti con idee chiare e decise sul nostro futuro".