Montello Calcio: La finale è la tua. Battuto le Falasche per 2 - 1. Cristian " Gigio" Pellizzon " E' stata una emozione unica".

04.06.2022 20:30 di Paolo Annunziata   vedi letture

Il Montello Calcio 1958 alza la Coppa Provincia al cielo, e stacca il tagliando per andare a disputare le finali a Rimini. Come matricola quello ottenuto sotto l' afa del " Francioni " è un risultato storico. Così come nelle due gare di semifinale i ragazzi cari al presidente Andrea Corato, sono andati sotto di un gol. Anche contro le Falasche anziati in vantaggio, ed ecco la reazione dei ragazzi allenati da mister Federico Mangiapelo. Gol del pareggio di Mauro Carletti, e quello della vittoria di Francesco Perica, le due chiocce del gruppo, come sempre gallina vecchia fa buon brodo. Grande reazione delle Falasche che si sono resi pericolosi almeno con due clamorose palle gol, ma non hanno fatto i conti con l' estremo difensore Cristian " Gigio" Pellizzon, autore di due parate miracolose che hanno salvato il risultato. Al triplice fischio la festa è tutta per il Montello Calcio e i suoi sostenitori. Sono loro i campioni, pronti per andare alle finali di Rimini senza alcun timore reverenziale, contro avversari di grande blasone.

" E' stata una grande - dice il portiere Cristian Pellizzon - emozione. Essere stato l' artefice con quelle due grandi parate mi rende orgoglioso. Abbiamo portato Borgo Montello alle finali Nazionali, un traguardo impensabile alla vigilia del campionato. E' stata la vittoria di tutto un gruppo meraviglioso. Solo così potevamo arrivare a un traguardo del genere. Andiamo a Rimini per dire la nostra, non certo per andare in gita. Un grazie al nostro presidente Andrea Corato, Emanuele Marostica, Stefano Rigoni, Luca Vitali, Paolo Borgia, Mirko Comuzzi, Alessio Zonzin, Daniele Bortoletto, Fabio Mori e Omar Alibardi. Sono loro gli artefici per aver riportato una prima squadra a Borgo Montello. Un grazie al tecnico Federico Mangiapelo. Questa vittoria è tutta per il nostro borgo".