Luigi Lubrano - Monte San Biagio, un amore vero. " L' Eccellenza? Uno dei campionati più difficili, ci faremo trovare pronti".

10.08.2022 10:12 di Paolo Annunziata   vedi letture

Luigi Lubrano è al suo quarto anno con la maglia del Monte San Biagio. Napoletano doc ha iniziato nelle giovanili dell' Arzanese e poi Avellino. Poi l' arrivo nel sud pontino dove è stato a Itri per cinque anni e uno a Gaeta. Classe 1997 e un jolly a tutto campo. Dove lo metti fa sempre la sua ottima partita. Due campionati vinti, uno a Itri e lo scorso campionato a Monte San Biagio. 

" Monte San Biagio è casa - dice Luigi Lubrano - mia. Grande ambiente, grande dirigenza, un paese dai grandi valori. Una comunità formata tutta da brave persone. L' Eccellenza? Quest' anno sarà un campionato ancora più difficile, ci sono almeno sei squadre sulla carta che non dovrebbero avere rivali, ma nel calcio non c'è mai nulla di scritto. Il Monte San Biagio deve pensare solo a mantenere questo titolo, il primo obiettivo non può che essere quello della salvezza, senza soffrire più di tanto. La preparazione sta procedendo bene, così come è stata la prima amichevole di sabato giocata in casa della Vis Sezze. Ma sappiamo bene che il calcio di agosto lascia sempre il tempo che trova, queste sono partite che servono solo a trovare la condizione nei 90' di gioco. Il risultato è l ' ultima cosa, anche se poi vincere fa sempre bene. Noi ci faremo trovare pronti per giocarcela alla pari con tutti gli avversari. Mister Francesco del Prete? Sono diversi anni che lavoriamo insieme, non posso che parlarne bene, brava persona e ottimo allenatore".