Terracina - Pontinia vista dal direttore generale dell' atletico Pontinia, Tiziano Pigini.

06.12.2021 10:00 di Paolo Annunziata   vedi letture

E' stato un derby molto sentito, soprattutto per Mauro Pernarella che veniva nella sua Terracina per la terza volta come avversario. Missione compiuta per il Pontinia che è scesa al " Mario Colavolpe " per portare a casa almeno un punto. E lo ha fatto in modo egregio. Una gara sulla difensiva in un momento delicato della sua stagione. Il Pontinia ha retto bene l' urto del Terracina anche in dieci dopo l' espulsione per 65' di Alari. Ho visto un Terracina molto organizzato che con l' arrivo di Rossini ( ex Gaeta), mette una freccia in più nell' arco di mister Gerli. La sua classifica è più che meritata. In casa Pontinia c'è molto di Mauro Pernarella in questo pareggio. Un tecnico che vede molto bene la partita, e quando ci si deve accontentare lo fa senza pensarci più di due volte. Ha portato la partita nella direzione che voleva. E' evidente che servono almeno tre rinforzi, quelli che ha chiesto il tecnico, per tentare ad arrivare alla salvezza senza passare per i playout, ma sarà molto difficile. I migliori in campo Iozzi per il Terracina, e Stefanini per il Pontinia. Ha dato sicurezza al reparto difensivo fino alla fine. Rimane il numero uno della categoria. Ripeto, c'è tanto di Mauro Pernarella in questo pareggio.   

La foto è di Francesco Mennella