Pol. Carso: Mauro Rubba " Lo stop? Un danno per i ragazzi. Il nostro intento è dare fastidio alle grandi".

07.11.2020 07:52 di Paolo Annunziata   Vedi letture

In un momento di grande confusione, soprattutto per quanto concerne il settore giovanile il tecnico della Polisportiva Carso Mauro Rubba , dice la sua. 

" Dal punto di vista calcistico - afferma Mauro Rubba - la possiamo considerare come un'autentica mazzata. Avevamo programmato determinate situazioni assieme al preparatore atletico per arrivare al top della condizione proprio in questo periodo, ora ci ritroviamo con questo stop dopo appena tre giornate di campionato. Considerando che ci sono squadre che non hanno disputato neanche una partita. Ora è consentita solo l'attività individuale la quale ci ha costretto a ridimensiore la tipologia degli allenamenti. Tuttavia questo tipo di attività non è il massimo visto visto l'età dei ragazzi dove parliamo di giovani di 14 anni e in questa fascia di età l'aspetto fisico non è quello dominante. Sollecitarli solo su questo profilo non fa bene, senza considerare che non possiamo valutarli sulla tecnica e sulla tattica per cui quando, e se, si riprenderà non si sa in che condizioni saremo. Da non trascurare - sottolinea Mauro Rubba - l'aspetto mentale. Allenarsi in questo modo non da stimoli ai ragazzi si rischia così di far perdere la passione  per lo sport e la possibilità di praticare l'attività motoria. Mi dispiace molto per questa situazione  e per i miei ragazzi. Un gruppo eccezionale dedito al lavoro stanno dimostrando anche grande  dedizione al lavoro. L'inizio è stato più che soddisfacente. Vogliamo dimostrare che ci possiamo stare nell'Elite . Potremo ritagliarci il nostro spazio, il nostro intento è quello di dare fastidio alle grandi del girone".