Massimiliano Sorrentino" Al momento lo stop è giusto, torneremo a giocare e saremo tutti felici".

13.01.2021 19:03 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Rimane e rimarrà sempre il re dei bomber. Attento osservatore del calcio a grandi livelli e soprattutto dei dilettanti. L' Aprilia Calcio è il suo amore, ha dato la sua vita calcistica per questi colori. Lui è Massimiliano Sorrentino. Questo è il suo pensiero sull'attuale situazione.

" Credo che ancora tutto il calcio dilettantistico e giovanile - dice Massimiliano Sorrentino - debba avere pazienza. Come tutti noi addetti ai lavori. La pandemia è ancora tra di noi e dobbiamo stare alle regole per non creare altri malati e pazienti nelle corsie degli ospedali. Mi rivolgo in primis ai ragazzi, allenatevi da soli, e non facciamo assembramenti. Non mollate, vi dico che torneremo a giocare al calcio e saremo più felici di prima. Ai tecnici dico di far rispettare le regole e responsabilizzate sempre di più i ragazzi e i loro genitori. Capisco bene che questi allenamenti non siano il massimo, ma lì dobbiamo accettare. Bisogna vivere con il Covid soprattutto per rilanciare economia e scuola, elementi indispensabili per la nostra società". Parola di BOMBER: