SA.MA.GOR: Confermato il tecnico Michele Bilotta. Si pensa già al futuro.

16.06.2022 17:20 di Paolo Annunziata   vedi letture

Una stagione impegnativa, ma ricca di soddisfazioni. In casa Sa.Ma.Gor. è tempo di bilanci e al tempo stesso di programmazione futura. Perchè in fondo l' annata 2022 / 2023 è alle portae. A fsre il punto è il direttore generale Gianluca Grande. 

" Possiamo essere soddisfatti per quanto fatto durante tutta l' annata. Siamo ripartiti dopo le due stagioni difficili e lo abbiamo fatto con grande intelligenza - sottolinea Gianluca Grande - ed entusiasmo. Abbiamo centrato tutti gli obiettivi prefissati. Le squadre Under Elite hanno mantenuto la categoria, confrontandosi con squadre blasonate presenti un tutta la regione. Con l' Under 14 regionale siamo riusciti a fare il salto tra gli Elite. Il tecnico Michele Bilotta è stato confermato alla guida dell' Under 17 e per le altre categorie presto saranno ufficialiazzati gli staff tecnici. Ogni squadra avrà un suo preparatore atletico e dei portieri, sappiamo bene quanto uno staff professionale sia importante, per la crescita dei nostri ragazzi. In questi giorni abbiamo festeggiato anche il titolo dei campioni degli esordienti 2009 e il titolo provinciale esordienti 2010 e Pulcini 2012. A dimostrazione della cura e dell' attenzione di ogni formazione all' interno del nostro club. Una volta terminati i campionati le nostre squadre hanno continuato a giocare nei tornei più prestigiosi della regione ben figurando sotto il punto di vista del gioco e del comportamento. In questo momento presso la nostra struttura è in corso una manifestazione divenuta un vero e proprio evento, come il torneo Milziade Chiappini Che vede impegnate ben 106 formazioni. Una manifestazione che anno dopo anno sta riscuotendo sempre più consensi e apprezzamenti". 

E poi c'è l' attività di base fiore all' occhiello della Sa.Ma.Gor. A dirigerla con grande professionalità ci sono Omar Berti, Michele Mariniello coadiuvati da Gianni Tabanelli.  Un ruolo fondamentale è quello che ricopre Giampiero Morgagni, il quale segue il processo di crescita dei singoli bambini e dei loro mister.  

" Ogni mattina diamo la possibilità - dice Giampiero Morgagni - ai nostri ragazzi di perfezionare il loro livello tecnico, con circa tre ore e mezza di allenamenti strutturati in maniera dettagliata. L' idea è quella di proseguire l' ottimo lavoro svolto durante l' anno, andando ad approfondire determinati concetti. Fino al 30 Giugno saremo impegnati sul campo. La volontà è quella di non lasciare nulla al caso. Quello che si fa oggi, i ragazzi avranno la possibilità di ritrovarlo domani. Sono step di crescita che riteniamo essere fondamentali e che alla lunga faranno la differenza".