Podgora: Il tecnico Tosti " Chi ha voglia di proseguire ben venga, altrimenti il cancello è aperto".

07.01.2019 15:19 di Paolo Annunziata articolo letto 434 volte

E' stata un' Epifania amara per il Podgora. Come sta accadendo in questCosa o ultimo periodo la squadra di mister Tosti sta lasciano punti per strada contro squadre di seconda e terza fascia. Il tecnico Pino Tosti non ha nascosto l'amarezza per la sconfitta. " Due errori - attacca Pino Tosti - due gol. E' stata la partita che mai ti saresti aspettato. Una gara che si era messa bene, visto il vantaggio con Marrocco, non abbiamo fatto in tempo a chiuderla che è arrivato il loro pareggio. Poi è arrivata la splendida punizione di Cipolla che ha colpito in pieno la traversa. Potevamo chiudere il primo tempo in vantaggio. Nella ripresa su un mano in area innocuo, l'arbitro ha assegnato un calcio di rigore, dove sono rimasto senza parole. La reazione c'è stata, ma almeno il gol del pari non è arrivato. Sono molto arrabbiato con tutto il gruppo, un punto in tre partite non va bene. Con gli innesti fatti dalla società a dicembre il cammino doveva essere diverso. Adesso dico che dobbiamo guardarci alle spalle, perchè ogni volta che parlavamo di posizioni da vertice, è venuto a tutti subito il giramento di testa".Cosa dirà domani ai ragazzi? " Prima di tutto che non dobbiamo buttare niente di quello fatto fino a questo momento. Tutti insieme ci guarderemo in faccia, chi ha voglia di proseguire ben venga, chi non se la sente il cancello è aperto. Il calcio è fatto di stimoli, motivazioni e sacrificio. Senza queste componenti non vai da nessuna parte. Domenica ci aspetta la squadra più in forma del momento, l' Agora. Lì ho seguiti in diverse circostanze, hanno trovato il giusto equilibrio. Dobbiamo voltare pagina, voglio una conferma positiva da parte di tutti i ragazzi. Con l' Agora dobbiamo ritornare alla vittoria".